La musicoterapia per bambini con difficoltà emotive

  Di Sandra Lutz-Hochreutener La musicoterapia clinica (di seguito MT) è un metodo di cura ad orientamento psicodinamico, oggi molto utilizzato nei diversi settori della psichiatria, della medicina e della educazione curativa. E’ proprio in quest’ultima branchia che vanta una lunga tradizione: originariamente utilizzata prevalentemente nelle istituzioni antroposofiche, viene oggi …

…in più

Il rispetto

  di Paolo Lupi “…Ogni faccia è simbolo della vita, e ogni vita merita rispetto… Con il rispetto di ciascuno si rende omaggio alla vita In tutto ciò che ha di bello, di meraviglioso,  di diverso e di inatteso…” Tahar Ben Jelloun   Nell’incontro musicoterapico e non solo, risulta fondante …

…in più

Il lettino sonoro

  di Wolfgang Fasser Musicoterapeuta, SFMT, AIM Il lettino sonoro, chiamato anche monocordo o tavola sonora, trova molteplici impieghi sia nella rieducazione terapeutica che in quella musicoterapica per la stimolazione di bambini portatori di handicap. Lo strumento a corda, simile ad un’arpa, è facile da suonare sia per gli adulti …

…in più

Musicoterapia in acqua

  Di Assoc. Anni Verde Nell’anno 2001-2 la Scuola di formazione in musicoterapia Glass Harmonica, presso l’Associazione Anni Verdi di Roma, ha attivato un gruppo di studio e ricerca sulla musicoterapia in acqua con pazienti psichiatrici della comunità psico – riabilitativa “Helios” di Roma. Il gruppo di lavoro è composto …

…in più

Tinnito

  Foglio d’istruzioni per parenti di portatori di tinnito Di Lega tinnito Svizzera Chi non soffre di rumori auricolari difficilmente può capire perché una tale patologia possa portare  quasi alla disperazione. La seguente esposizione vuole aiutare i parenti dei portatori di tinnito a capire meglio la malattia ed a imparare a …

…in più

Sorgenti sonore del musicoterapista

  Di Wolfgang Fasser Musicoterapeuta SFMT, AIM L’attenzione sul significato della consapevolezza della propria storia sonoro-musicale è richiamata fortemente dalla letteratura musicoterapica (tra molti vedi ad esempio: Hegi, 1986; Demetrio, 1994; Benezon, 1998). L’essenza della musicalità presente in ciascuno di noi è il risultato di impronte musicali dirette e anche …

…in più

Il rumore

  a cura di Paulo Ciampi Insonnia, stress, malesseri psichici, danni all’udito. E non solo. A lungo andare, dicono gli studiosi, il rumore può provocare ipertensione e disturbi al cuore, o danneggiare il rendimento scolastico dei nostri figli. Un rumore esagerato si abbatte su di noi giorno dopo giorno da …

…in più

Le voci della Terra

  di Stefania Ermini Cronaca di un giorno speciale. L’incontro a Romena tra Vandana Shiva, autentica icona mondiale della lotta per la biodiversità, e il nostro Wolfgang Fasser, fisioterapista e musicoterapeuta non vedente. Due persone innamorate della vita e della natura. Ascoltare le loro voci insieme, è stato un regalo …

…in più

Wolfgang Fasser, un esempio

  La musicoterapia integrativa espressione dell’integrazione di fisioterapia e di musicoterapia Di Wolfgang Fasser, Musicoterapeuta, SFMT, AIM Introduzione L’origine professionale del musicoterapista fino ad oggi è ancora molto varia: si va da quella di insegnante, a quella di medico, di psicologo, di musicista, di assistente sociale, di fisioterapista, di logopedista ecc.. …

…in più

La mia cecità nella musicoterapia : limiti e possibilità

  Di Wolfgang Fasser, Musicoterapeuta, SFMT, AIM Introduzione I non-vedenti sono gli esperti dell’invisibile e arricchiscono la società con la visione di vita particolare che offrono (Lusseyran, 1963). Quest’affermazione positiva dell’autore e filosofo francese ha impresso in me, fin dai primi anni della mia cecità di bambino, l’accettazione della perdita della …

…in più

La relazione terapeutica in musicoterapia 

  di Wolfgang Fasser, Musicoterapeuta, SFMT, AIM Introduzione In qualità di musicoterapisti accompagniamo i bambini spesso per periodi abbastanza lunghi. Il nostro rapporto, elemento significativo del nostro salutare essere insieme, va oltre l’aspetto professionale. Incontriamo i bambini anche come persone e siamo testimoni della loro crescita. La nostra prospettiva è orientata …

…in più