Wolfgang Fasser Articles

L’uomo che cura i bambini con la musica del bosco

CORRIERE DELLA SERA: L’uomo che cura i bambini con la musica del bosco Wolfgang Fasser, non vedente dall’età di ventidue a causa della retinite pigmentosa, ha studiato e imparato a fare il fisioterapista, è divenuto musicoterapeuta. Accompagna gli escursionisti in...

Incontro con l’invisibile

Incontro con l'invisibile “L’essenziale è invisibile agli occhi”, la celebre frase di Saint Exupery ben si presta a descrivere la vita di Wolfgang Fasser, il fisioterapista non vedente che cura i bambini disabili attraverso la musica e accompagna ragazzi e adulti di...

Coinvolgimento della famiglia

Nell’attività terapeutica il rapporto fra me, come musicoterapista, e la famiglia del bambino, e in particolar modo il contatto e la partecipazione attiva della famiglia nella terapia si esplicano soprattutto mediante due sistemi: il colloquio con i genitori come...
@media (min-width: 981px) { .left-blog-image .et_pb_post .entry-featured-image-url { float: left; width: 100%; max-width: 150px; margin: 0 20px 30px 0; } .left-blog-image .et_pb_post { margin-bottom: 20px !important; } }
Giocare e suonare

Giocare e suonare

Nella lingua tedesca, la mia madrelingua, la parola "Spiel" e il verbo "spielen" hanno vari significati. La prima da...

read more