Finalità

Finalità dell’Associazione

ilTrillo è un’organizzazione non profit che si è sviluppata a Poppi in Toscana nella Valle del Casentino. In questa nicchia verde del Parco nazionale tosco-romagnolo della provincia di Arezzo ha trovato il suo posto ideale la nostra Associazione accanto al ruscello e al cinguettio dell’usignolo.

 

 

IlTrillo è nato dalla fervida creatività di Wolfgang Fasser suo fondatore, che nel dicembre del 2003 insieme ad altri sostenitori, costituirono l’associazione integrando la preesistente attività dell’Atelier di improvvisazione musicale “il Trillo” già creata nel 1999 sempre da Wolfgang Fasser.

Lo scopo di W. Fasser è stato sin dalle origini quello di integrare creativamente i temi del Corpo-Suono, Salute e Guarigione per favorire la crescita dei bambini altrimenti abili e di tutte le persone coinvolte nelle esperienze.

 

Lo statuto è stato registrato all’Ufficio di Registro nel gennaio 2004.

Oggi possiamo raccogliere i frutti di questi lunghi anni di attività.

L’associazione ilTrillo è coordinata e gestita da un consiglio direttivo che alla presenza del presidente Wolfgang Fasser si riunisce regolarmente per progettare e organizzare insieme le attività e delineare lo sviluppo delle iniziative dell’Associazione.

Finalità

Affiliata alla UISP di Arezzo (Unione Italiana Sport per tutti) e riconosciuta dal C.O.N.I. come associazione sportiva dilettantistica (ASD), ilTrillo ha come finalità il contribuire principalmente al ben-essere dell’essere umano e in particolare dei bambini attraverso attività di musica, gioco e movimento sostenendo la creazione di una rete di solidarietà utile per la loro reale integrazione sul piano fisico, emotivo e sociale.

Il suo impegno maggiore è rivolto ai più piccoli e agli adolescenti “altrimenti abili” coinvolgendo anche le loro famiglie. Le attività creative e culturali coinvolgono tematiche riguardanti il corpo, la voce, la natura e la musica.

 

La sede delle attività

La sede è presso la ex-scuola di Becarino, vicino a Poppi, all’interno della quale si trova l’Atelier di improvvisazione musicale “il Trillo”.

L’Associazione ilTrillo è sempre stata presente sul territorio collaborando attivamente con gli enti locali e le istituzioni educative, pubbliche e private.

Gli organi e lo statuto dell’Associazione

(Per avere visione dello statuto puoi richiederlo via e-mail al seguente indirizzo: info@iltrillo.org.)

L’essenza de ilTrillo (Mission)

Nel presente testo descriviamo l’identità e l’essenza de ilTrillo.

Esso è ancora giovane, pieno di vita e di potenziali da scoprire, pronto a crescere e a sperimentare.

Troverete nel sito contenuti e idee con delle proposte dal carattere fresco ed innovativo.

ilTrillo favorisce il dialogo, il gioco e l’ascolto. La creatività musicale è al centro delle attività e vuole facilitare la comunicazione tra le persone e le loro relazioni.

La musica, in tutto ciò, è dunque parte integrante dell’espressione artistica, con intrecci al linguaggio, al movimento, alla scrittura, all’immagine e alla forma. Queste ed altre interessanti informazioni vi aspettano. (continua a leggere)

 

Coordinatore

Wolfgang Fasser: fisioterapista, diplomato in musicoterapia e musicista. È il fondatore del progetto e responsabile per i progetti interni, per i rapporti con le istituzioni e per la supervisione.

Collaboratori

Elena De Renzio: danzatrice e musicista. Si occupa dello sviluppo motorio, del movimento e della gestualità creativa.

Antonella Di Maggio: arpista e dottore in tecniche psicologiche. Diplomata in musicArterapia e operatore in discipline bionaturali. Sostiene percorsi di crescita individuali e di gruppo, orientati alla salutogenesi del corpo mente.

Paolo Lupi: diplomato in musicoterapia. Si occupa dei progetti esterni, delle terapie individuali con i bambini disabili e degli incontri formativi di gruppo per operatori in relazione di aiuto.