RELAZIONE ANNUALE DEL PRESIDENTE ANNO 2016

Carissimi,

Vogliamo condividere con gioia questo resoconto con voi.

Notiamo l’effetto del restauro effettuato poiché la scuola si presenta più asciutta e questo ci gratifica per tutti gli sforzi fatti.

Sedici bambini diversamente abili hanno frequentato le lezioni individuali.  I loro genitori hanno trovato sostegno grazie a dei colloqui separati. Questi incontri hanno permesso loro di essere sufficientemente sereni nel cammino famigliare. Abbiamo incontrato le maestre di sostegno e attraverso incontri di formazione gratuiti, potuto sostenere l’integrazione dei loro bambini a scuola. Una parte di formazione mirata è stata rivolta alle educatrici dei bambini disabili che partecipano alle attività del Trillo. La formazione in handling per bambini disabili è stata offerta per facilitare l’acquisizione di queste importanti competenze e per una ulteriore integrazione nelle proprie attività. Abbiamo sostenuto anche il Centro dei disabili di Bibbiena nella formazione del personale che  stati coinvolto per un loro utente pluriminorato.

Il 19 maggio abbiamo accolto la scuola elementare di Corsalone in un percorso sensoriale fra i prati e  i boschi di Quorle.

Con la collaborazione del gruppo musicale Shalom Klezmer abbiamo sostenuto il progetto Stand up for Africa   a Pratovecchio.  A Poppi siamo stati coinvolti dalla commissione di Bibbiena per dare il nostro contributo al Festival delle Culture.

Anche quest’anno in collaborazione con le musiciste Michela Munari e Marna Fumarola è stato creato un piccolo cammino nel mondo della musica per i bambini ed educatori dell’asilo nido di Poppi.

Il documentario “Nel Giardino del Suoni” continua ad essere proiettato in Italia e all’estero. Wolfgang Fasser è stato presente in varie proiezioni del film e nelle interviste a Oberstdorf  in Germania e  a Liestal in Svizzera e il regista Nicola Bellucci ne ha seguito la presentazione anche a Terranuova Bracciolini in Italia.

Sosteniamo attualmente due tesiste: Laura Venturini che segue il Master a Berlino e Jenny Ciapetti per la tesi di Laurea presso l’Università di Arezzo.

Ci congratuliamo con Paolo Lupi che è diventato vicedirettore della Scuola di Psicosintesi di Firenze. Il Corriere della Sera ci ha chiesto un’intervista che è stata pubblicata on line nell’ambito di un editoriale dedicato alla disabilità.

Fra le varie attività e corsi serali ricordiamo il percorso di salutogenesi condotto da Wolfgang e Antonella con otto partecipanti adulti. Questa esperienza ci conferma che la musica,il gioco e il movimento sono di grande aiuto  per lo sviluppo del vivere sano: oltre la comprensione dei propri bisogni, serve una pratica che coinvolga il corpo.

Abbiamo creato vari film didattici per condividere il nostro lavoro con studenti e terapisti della riabilitazione in Lesotho nel progetto Africa fisioterapia in Lesotho.

Sedici eventi culturali sono stati offerti al pubblico gratuitamente e abbiamo travato un buon riscontro.

Sono stati sostenuti gratuitamente vari progetti di musicoterapia per i bambini nelle scuole del Casentino : abbiamo proposto consulenze ai docenti e offerto l’utilizzo del nostro strumentario per le attività.

Abbiamo potuto aggiornare il nuovo database per una migliore gestione della segreteria. Ringraziamo Marco Innocenti per la sua collaborazione.

Ci è stato dato un importante aiuto per la gestione amministrativa ci è pervenuto dal dott. Enzo Simonetti di Poppi.

Ci teniamo a poter seguire l’attività della nostra associazione in modo regolare, trasparente e adeguato alle nostra attività.

Il consiglio si è riunito tre volte per confrontarsi sulle questioni attuali.

Il Presidente ringrazia i membri del Consiglio per la loro partecipazione attiva, il dialogo e l’atteggiamento costruttivo. Per concludere questo resoconto, il Presidente e il Consiglio desiderano ringraziare particolarmente i Signori Sandro e Elvis Vettori Teodorani, Sandra Baracchi e la sua famiglia, Franco Mencucci, Guido Mazzoli e Angelo Ciapetti per lo sostegno ai nostri progetti. Un grazie caloroso, va anche al sig.  Mauro Gremoli che ci aiuta a tagliare regolarmente l’erba del giardino. Un grazie caloroso a Clara Pedercini per il suo contributo pratico alla spedizione delle lettere ai soci. Anche quest’anno ci ha confermato ulteriormente che “insieme si può andare lontano”.

Il desiderio di prolungare la nostra collaborazione con il Comune di Poppi si è nuovamente concretizzato e ora possiamo guardare avanti per il 2017 e continuare ad offrire alle famiglie dei bambini disabili un servizio di qualità, con costanza e serenità.

Poppi, 31 gennaio 2017 Per l’Associazione Il Trillo, Il Presidente

Wolfgang Fasser