È Presidente dell’Associazione il Trillo. Si dedica all’organizzazione e alla supervisione delle attività, alla rappresentanza verso istituzioni pubbliche e private e al fundraising.

Per favorire l’integrazione dei bambini altrimenti abili, insegna come formatore competenze specifiche ad operatori nella disabilità. 

Come istruttore, accompagna bambini speciali e adulti in percorsi individuali e di gruppo per favorire la loro crescita e buone condizioni di salutogenesi.

Conduce eventi interculturali per favorire l’ascolto della natura e nutrire la mentalità dell’inclusione di persone con disabilità nella società di oggi. 

È Fisioterapista diplomato. Specialista in diagnosi e terapia biomeccanica dei disturbi neuro-muscolo-scheletrici, membro della organizzazione internazionale della Manipulation Association of Chartered Physiotherapyst in Inghilterra.

Specializzato nell’insegnamento della disciplina fisioterapica per studenti non-vedenti alla North London Physiotherapy School. Formato per la terapia con bambini pluriminorati in particolare con deficit visivo. 

Ha maturato esperienza pluriennale sull’applicazione e l’insegnamento della fisioterapia in zone rurali e deprivate di risorse, nell’area del Lesotho in Sud Africa.  

Nella fisioterapia è supervisore in Svizzera e Germania. 

Diplomato in musicoterapia in Italia e formato in psicologia transpersonale con Stanislav Grof presso l’Istituto di Psicologia Umanistica a Esalen in California. Ha approfondito inoltre la terapia integrativa breve, sistemica e famigliare.

Ha conseguito il master in musicoterapia clinica presso l’Università d’arte di Zurigo (Svizzera) e si è formato in musicoterapia recettiva con il G.I.M. (immaginario guidato con la musica) a Berlino.

Nell’ insegnamento per gli adulti, ha ottenuto il riconoscimento come docente con marchio S.V.E.B. 1 della Svizzera.

Ha approfondito la medicina olistica attraverso la medicina tradizionale africana del Lesotho in Africa, presso la scuola Seare Lehlatsoa, un approccio che integra nell’esperienza: l’arte, la natura e la spiritualità. 

Wolfgang Fasser ha ricevuto Premi e riconoscimenti in diversi paesi come Italia, Svizzera, Lesotho, Germania. 

La regione Toscana e il Consiglio provinciale di Arezzo hanno riconosciuto all’Associazione il Trillo il meritevole contributo per la cittadinanza nell’anno 2012. 

Il Comune di Poppi in Toscana, gli ha conferito la cittadinanza onoraria nel 2014. 

Ha girato con il regista italo svizzero Nicola Bellucci, il Documentario “Nel giardino dei suoni” un film realizzato in Toscana in collaborazione con l’Associazione IlTrillo nel 2010.

Questo documentario ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti: come il Festival dei popoli a Firenze, in Brasile e in altri paesi. 

La FAZ che è l’organizzazione dei pedagogisti di sostegno Svizzeri ha conferito a Wolfgang Fasser, il riconoscimento per i contributi alla pedagogia dei disabili nell’anno 2014.

Nel 2013 ha ricevuto il Premio d’onore per il suo impegno di 25 anni nell’insegnamento della fisioterapia presso il Paray Hospital, Thaba-Tseka in Lesotho Sud Africa. 

Da parte della McKenzie Institute International della Nuova Zelanda, è stato riconosciuto per il suo impegno nell’ introdurre il metodo fisioterapico McKenzie in Europa, in particolare nei paesi di lingua tedesca. 

Note biografiche: è nato a Glarus in Svizzera il 24 ottobre del 1955.